COSTRUISCI I SAPERI FONDAMENTALI Esercitati verso le competenze Test INTERATTIVO Comprendi gli eventi e il loro contesto 1 Colloca i seguenti eventi sulla linea del tempo. 481 529 590 643 774 a. Donazione di Sutri d. Fondazione del monastero di Montecassino b. Sconfitta definitiva dei Longobardi per opera dei Franchi e. Unificazione di tutte le tribù dei Franchi c. Editto di Rotari 2 728 f. Inizio del pontificato di Gregorio Magno Completa la tabella indicando le caratteristiche del regno longobardo in Italia. Ambiti Regno longobardo Risorse economiche Rapporti con la Chiesa Rapporti tra invasori e popolazione locale Usa il lessico storico 3 Indica se le seguenti affermazioni sono vere (V) o false (F). a. I maggiordomi erano i servitori dei nobili franchi. V F b. Nell editto di Rotari la ricompensa in denaro per un danno inferto era definita fàida. V F c. I guerrieri nobili longobardi, che possedevano le terre sottratte ai Romani, erano chiamati arimanni. V F d. Gli eremiti erano fedeli che conducevano una vita ascetica e isolata. V F e. Le miniature erano delle decorazioni con cui i monaci erano soliti ornare le pagine dei manoscritti. V F f. Pentapoli era il nome con cui era indicata la città di Roma dai bizantini. V F Leggi e interpreta le fonti 4 Leggi il seguente testo, tratto da un opera del monaco Cassiano, che nel V secolo creo una comunita monastica (chiamata anche cenobio ) in Gallia. Poi rispondi alle domande. La regola cenobitica ebbe origine al tempo della predicazione degli apostoli. Infatti si formo a Gerusalemme quella moltitudine di credenti di cui si parla negli Atti degli apostoli: «La moltitudine dei fedeli aveva un cuore e un anima sola; nessuno considerava suo quello che possedeva, ma avevano tutto in comune . Tutta la Chiesa allora viveva come ora solo pochissimi vivono nei cenobi. Ma dopo la morte degli apostoli la massa dei credenti comincio a perdere fervore e allora non solo quelli che si erano convertiti alla fede di Cristo, ma anche i prìncipi della Chiesa attenuarono molto la primitiva disciplina. Ma quelli che erano ancora spinti dal fervore apostolico, fedeli al ricordo di quella antica perfezione, si allontanarono dalle citta e dalla compagnia di coloro che credevano fosse lecito per loro e per la Chiesa condurre una vita rilassata; cominciarono a ritirarsi in luoghi disabitati e deserti e a praticare privatamente e per conto proprio quelle norme di vita che essi ricordavano esser state stabilite dagli apostoli per l intera Chiesa. Adatt. da Cassiano, Collationes, XVIII, 5, S.C., t. 64, ed. Pichery, Parigi 1959 a. Per quali motivi il monaco Cassiano ricorda le origini del cristianesimo? b. Per quello che si può desumere dal testo, quale atteggiamento avevano generalmente i fedeli del suo tempo? c. Perché i monasteri erano fondamentali per la Chiesa? 204