CAPITOLO 21 COSTANTINOPOLI TRA CRISI ED ET DELL ORO La minaccia araba L imperatore Eraclio affronta le truppe arabe in una miniatura del XII secolo. I Bulgari nei Balcani Con la vittoria sui Persiani che portò al rovesciamento di Cosroe II, trucidato dai suoi stessi soldati nel 628 i Bizantini riconquistarono temporaneamente la supremazia nel Vicino Oriente e si garantirono una certa sicurezza alle frontiere. Nuove e più temibili minacce si andavano tuttavia profilando ai confini dell impero. A partire dalla terza decade del VII secolo, infatti, Costantinopoli dovette fare i conti con l espansione apparentemente inarrestabile degli Arabi, che occuparono importanti territori bizantini nell area del Mediterraneo e del Vicino Oriente. Inoltre, tra il 637 e il 643, gli Arabi conquistarono l impero persiano, sostituendosi ai Sasanidi nella pressione ai confini orientali dei domini bizantini. Nel 674, nel tentativo di stroncare la resistenza bizantina colpendo al cuore dell impero, gli Arabi arrivarono addirittura ad assediare Costantinopoli, venendo però respinti dopo quattro lunghi anni di combattimenti. L area balcanica, già occupata dagli Slavi, fu nel VII secolo il teatro dell espansione di un altra popolazione di origine turca: i Bulgari. Occupata nel 679 la regione della Mesia (dove anticamente si erano stanziati i Visigoti), nel giro di pochi decenni i Bulgari crearono una struttura statale autonoma e ben organizzata, grazie alla quale, nei secoli successivi, furono in grado di attuare un aggressiva politica di espansione territoriale. Agli inizi del IX secolo essi giunsero a occupare la Tracia, che costituiva una delle principali riserve di grano dell impero bizantino. Come vedremo, i Bizantini reagiranno duramente nel corso del X secolo, impegnando sempre più ingenti risorse nella riconquista dei Balcani. IN SINTESI La riforma tematica di Eraclio RIFORME Ricostruzione delle piccole proprietà terriere Distribuzione delle terre ai soldati Divisione territoriale in temi CONSEGUENZE Riduzione delle spese militari Maggior stabilita e sicurezza dell impero Risanamento delle finanze statali e ripresa economica GUIDA ALLO STUDIO Quali riforme economiche e politiche furono promosse da Eraclio? A quale scopo? Quali funzioni aveva lo stratego? Quali furono gli effetti positivi della riforma tematica? Quale esito ebbero le guerre tra impero bizantino e impero persiano? A quali nuove minacce dovette far fronte Costantinopoli dopo la sconfitta dei Sasanidi? 224